I ricercatori della Murdoch University’s Cetacean Research Unit che studiano le balene in Australia sono riusciti a registrare rarissime immagini di un cucciolo bianco che nuota a fianco della madre, all’interno di un progetto destinato a proteggere la specie. Gli scienziati hanno localizzato il piccolo grazie a un drone programmato per svolgere mappature aeree delle balene franche australi alla largo delle coste dell’Australia occidentale. I velivoli telecomandati senza pilota sono uno strumento eccellente e non invasivo per avere un quadro esatto della consistenza e delle condizioni di questo gruppo di cetacei.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata