Al via il nuovo anno scolastico. Come ogni anno, studenti e docenti delle scuole di ogni ordine e grado troveranno ad attenderli le attività del WWF che ha deciso di porre al centro dei progetti per l’anno scolastico 2016-2017 (anno del cinquantesimo anniversario dalla fondazione del WWF Italia) il grande patrimonio di Natura del nostro Paese con un forte coinvolgimento delle Oasi WWF, veri e propri laboratori dove scoprire l’ambiente. Da sempre, peraltro, la pedagogia più autorevole riconosce alla Natura e al rapporto con la Natura un altissimo valore formativo. Laddove questo sia carente, i danni a livello dello sviluppo psicologico e del benessere fisico dei bambini sono ormai confermati da più parti (vedi ad esempio le schede sulle problematiche legate al deficit di natura e all’obesità). Da sempre la scuola rappresenta un ambito di intervento importante per il WWF Italia che ha lavorato con e per gli insegnanti e per gli studenti per 50 anni, acquisendo un inestimabile patrimonio di contenuti, progetti e strumenti. Le Oasi per un contatto diretto con la natura. Il percorso educativo del WWF parte dalle oltre cento Oasi, un contatto qualificato e diretto con la Natura che rappresenta un sistema nazionale complesso e articolato di aree protette che il WWF gestisce. Si tratta di luoghi di straordinario valore naturalistico, spesso sottratti a illegalità e degrado dove fare esperienze dirette nella Natura attraverso visite didattiche, laboratori e percorsi di più giorni adatti ad ogni ordine e grado. Proprio nelle Oasi WWF domenica 2 ottobre si concluderà il ciclo di visite gratuite, aperte a grandi e piccini, organizzate per il cinquantesimo anniversario della Fondazione dell’Associazione in Italia. Per i più piccoli. I più piccoli potranno avere un primo incontro con la biodiversità grazie agli zaini, astucci e agli altri svariati accessori della linea “WWF e Franco Cosimo Panini Editore” (in vendita nelle cartolibrerie e nella grande distribuzione) su cui campeggiano, per esempio, leoncini, ghepardi, tigrotti, leopardi, lupacchiotti. Tutti i prodotti, tra cui diari, cartelline, quaderni, sono realizzati con carta certificata proveniente da foreste gestite in forma responsabile e nel pieno rispetto della Natura. In questo modo è possibile sensibilizzare anche i più piccoli al rispetto per la Natura.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata