Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade chiedono a tutte le aziende alimentari che producono latte per neonati di eliminare dai propri prodotti l’olio di palma contaminato con sostanze cancerogene. Oltre alle sostanze cancerogene contenute nell’olio di palma, il suo utilizzo provoca anche la deforestazione selvaggia nelle piantagioni in Indonesia, Malesia, nell’Africa subsahariana e in America Latina. Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade attraverso una petizione chiedono di modificare le formule del latte eliminando ogni possibile contaminazione.

 

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata