Aiutare le tartarughe marine nel Mediterraneo: l’appello arriva dall’associazione no profit Filicudi Wildlife Conservation, che denuncia le difficoltà di questi animali che rimangono spesso feriti, a causa delle collizioni con le imbarcazioni, interappolati nei palangari. ,   e sempre più spesso ingeriscono plastica. Le Caretta caretta ad esempio, che raggiungono le isole Eolie per cibarsi si trovano spesso in seria difficoltà. Secondo l’associazione è necessario isituire un Pronto Soccorso tartarughe nell’arcipelago e creare un’area marina protetta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata