E’ scattata la denuncia per il Sindaco di Lacchiarella, per aver consentito   domenica 9 ottobre,  lo svolgimento del 40° Palio dell’Oca che come ogni anno richiama migliaia di persone.  All’inizio del Palio con gli attivisti di Liberazione animale quest’anno  si è presentato anche l’onorevole Paolo Bernini, M5S accompagnato da un veterinario. Al sindaco Antonella Violi è stato chiesto di sospendere la gara e sono state sottolineate le numerose violazioni  al benessere animale. La prima cittadina ha tuttavia ignorato la richiesta permettendo lo svolgersi dell’evento.  Le oche sono state costrette a correre sull’asfalto, per finire a pochi centimetri dalle casse degli altoparlanti, assordate e disorientate. Sono poi state rinchiuse in gabbie piccolissime costrette a con il collo completamente piegato. Tutto è stato documentato dagli attivisti, in attesa che il sindaco ne risponda nelle sedi opportune.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata