Rischio cuore per chi si preoccupa troppo, e senza motivo, per la propria salute. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato sul British Medical Journal Open che mette in evidenza un rischio di infarto quasi doppio (+73%) per coloro che manifestano ansia sul fronte della salute. Si tratta di persone che pur non rientrando nella schiera degli ipocondriaci manifestano grande ansia nei confronti della propria salute. Lo studio ha coinvolto oltre 7000 persone monitorate per molti anni. Chi manifesta eccessiva preoccupazione per la salute ha un rischio maggiore di andare incontro ad un infarto. Gli studiosi sono giunti alla conclusione che i sani ansiosi hanno una probabilità quasi doppia di sviluppare una malattia cardiaca (infarto o angina) e di morire per cause cardiovascolari rispetto a chi non vive la salute con ansia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata