Il 14 gennaio è nato un nuovo sistema di protezione per l’ambiente del nostro Paese. Sono state infatti avviate le attività del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (SNPA) con l’entrata in vigore della legge 28 giugno 2016 n. 132. Si tratta dell'”Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente e disciplina dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale”, approvata a larghissima maggioranza dal Parlamento.

A questo nuovo soggetto la legge attribuisce, fra gli altri, compiti fondamentali quali il monitoraggio dello stato dell’ambiente, il controllo delle fonti e dei fattori di inquinamento, l’attività di ricerca finalizzata a sostegno delle proprie attività, il supporto tecnico-scientifico alle attività degli enti statali, regionali e locali che hanno compiti di amministrazione attiva in campo ambientale, la raccolta, organizzazione e diffusione dei dati ambientali che costituiranno la fonte ufficiale in tale ambito.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata