350 elefanti pigmei sono minacciati in Malesia perché il governo vuole costruire un ponte e aprire una strada nella loro foresta protetta. In questa zona oranghi, scimmie elefanti e altri animali convivono da sempre e questo territorio protetto è già minacciato dalla deforestazione illegale, l’espansione delle colture di palma da olio, e ora anche dalla strada principale che lo attraversa. Queste infrastrutture impedirebbero la libera circolazione degli animali all’interno del loro habitat e per loro sarebbe una condanna a morte! Per questo si può mettere la propria firma sulla petizione che si trova qui.

1 risposta

  1. NICOLETTA CHIOCCA

    BASTA DESTABILIZZARE GLI ESSERI VIVENTI NEI COTESTI NATURALI. E’ ORA DI FINIRLA CON LO SFRUTTAMENTO DI NOSTRA! MADRE TERRA

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata