In questo speciale di Medicina amica. Il Dottor Giuseppe Di Bella ha parlato della prevenzione secondaria. Torna a illustrarci i sottili equilibri che regolano il nostro stato di salute. Abbiamo parlato degli meccanismi di riparazione delle mutazioni cromosomiche e geniche spiegando quanto il GH, l’ormone della crescita, sia determinante per l’oncogenesi.

Una puntata che spiega come il tumore sia favorito da una mutazione contemporanea di geni: proto-oncogeni che promuovono la crescita del cancro in diversi modi e onco-soppressori che codificano i messaggeri chimici e le proteine anti proliferazione e fermano la mitosi e la crescita cellulare. Una mutazione sulla sequenza genica, se non riparata, provoca un’alterazione del segnale di mRnA in aminoacidi.

Il Dottor Di Bella sottolinea come le mutazioni geniche possono avvenire spontaneamente o essere indotte da sostanze cancerogene come il fumo e l’alcol, da radiazioni o infezioni batteriche. Anche in questi casi il MdB può aiutare a sostenere i pazienti nella cura al tumore.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata