Non solo tartarughe, iguane e serpenti, sempre più spesso gli amanti degli animali esotici decidono di adottare una rana domestica. Per acquistarne una è opportuno rivolgersi a strutture autorizzate e certificate, perché molto spesso si trovano animali importati illegalmente.Uno dei principali paesi da cui arrivano questi anfibi è l’Ecuador.”Abbiamo 570 specie di anfibi certificati, e probabilmente altre 200 che aspettano di essere codificate, per questo è necessario preservare l’habitat naturale ed evitare il commercio illegale di questi animali” spiega Luis Coloma, ricercatore del Centro Jambatu. La rana domestica ha bisogno di un habitat con acqua e terra e molte cure, nonostante questo pare sia una animale che piace sempre di più per i suoi colori e il suo aspetto simpatico.”Noi siamo un’impresa privata che alleva e commercializza rane domestiche in Europa, Giappone, Stati Uniti e Canada. Ci impegnamo a fornire animali sani e sicuri, in modo da proteggere le specie più rare e a rischio di estinzione” aggiunge Maria Dolores Guarderas direttrice di Wikiri. Una rana domestica comunque non è una cosa da tutti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata