La Riserva Forestale Tano Offin è un’ “Area di Biodiversità di Rilevanza Mondiale” del Ghana, ma ora la bauxite presente nel suo sottosuolo potrebbe diventare la sua maledizione e minacciare anche le numerose antilopi presenti sul territorio. I difensori della natura hanno scoperto che una licenza per l’estrazione di bauxite è stata assegnata alla società Cubic Exton Group il 10 giugno 2016. Secondo gli ambientalisti, alcune strade sono state riparate per avviare l’estrazione mineraria nell’area protetta. Il Ghana è impegnato nella protezione della biodiversità dal 1992. Permettere che la Riserva Forestale di Tano Offin venga distrutta per l’estrazione mineraria sarebbe una violazione di questo impegno decennale. Il Ghana perde in media il 2,19% della sua copertura forestale all’anno, e fa già parte dei paesi con la maggiore perdita di manto forestale. La petizione da firmare si trova qui.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata