Il caldo non dà alla testa solo all’uomo. Le temperature bollenti di questi giorni sono un pericolo anche per i nostri amici animali, in grado di aumentare notevolmente il livello di stress. A rischio ci sono sia quelli che vivono in casa ma anche nei pascoli, negli alveari, nei pollai e nelle stalle. Gli animali domestici, come cani e gatti possono soffrire l’eccesso di calore soprattutto perché sudano poco. Tutto questo può essere molto pericoloso e portare l’animale, in condizioni estreme, anche alla morte. E’ molto importante fare in modo che stiano sempre al riparo dal sole e in luoghi ben areati. Se necessario, installare sistemi di ventilazione supplementari, ma soprattutto garantire sempre dell’acqua e non lasciarli mai soli nelle macchine al chiuso. Dopo mesi in cui le precipitazioni sono state scarse manca anche il fieno necessario all’alimentazione degli animali con prati e pascoli che sono a secco.  Le api, considerate un indicatore dello stato di salute della natura, per il caldo volano meno e tendono a rimanere a terra senza riuscire più a prendere il polline.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata