Il nubifragio dello scorso 10 settembre ha provocato diversi danni al Centro di recupero di IHP Italian Horse Protection. La principale Associazione italiana che si occupa di tutela degli equidi: salva, recupera, riabilita, promuove adozioni, si occupa di investigazioni, denunce di maltrattamento e abuso, fa informazione e molto altro. Come riportato dalle cronache si è trattato di un evento eccezionale, con una portata d’acqua che ha messo in difficoltà tutta la Regione Toscana e provocato purtroppo delle vittime a Livorno. Al rifugio di IHP sono stati allagati l’infermeria, la tettoia del fieno, alcune tettoie dei cavalli, l’ufficio e l’appartamento dei volontari. In particolare sono stati intasati in più punti i canali di scolo dell’acqua: in queste condizioni, anche una pioggia leggera allagherebbe nuovamente la strada e l’infermeria. Inoltre la strada che porta ai vari paddock è stata rotta in più punti dall’acqua, creando pericolosi canali che verrebbero ulteriormente scavati dalle future piogge. IHP non riceve alcun sostegno pubblico e sopravvive grazie alle donazioni, da soli non possono ed è per questo che è partita una raccolta fondi.

Di seguito il link con le coordinate per i versamenti, nella causale si prega di indicare “SOS nubifragio”.

www.horseprotection.it/sostienici.asp?mc_cid=67e3159a2c&mc_eid=6cc4c6402b

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata