In questa puntata di ‘Laboratorio Salute’  abbiamo trattato l’argomento che riguarda la criminologia esoterica. Insieme alla Dottoressa Silvia Bassi, Psicologa, Criminologa  la quale aver terminato gli studi, collabora dal 2012 con diverse Associazioni ed enti, presiedendo a seminari e corsi sia di Psicologia sia di Criminologia. In particolare collabora come psicologa clinica con il Centro Medico Ripamonti e con il centro Medico Polinfortunistica Azzurra. Nel corso di questi anni, grazie agli studi svolti e alla pratica clinica presso due studi privati dove opera, ha maturato il suo interesse per la prevenzione alla violenza di genere e alla violenza assistita.

Abbiamo affrontato il tema del vampirismo in criminologia, un modo di succhiare energia positiva, considerato, attraverso la suzione del sangue, una delle pratiche del sadismo sessuale, termine che deriva dal nome proprio del marchese Donatien de Sade (1740-1814), diventato famoso per aver scritto romanzi intorno al tema di infliggere dolore come fonte di piacere sessuale.
Infliggere dolore (reale o fantasticato) sulla vittima provoca nel sadico eccitamento sessuale, il dolore come simbolo di controllo sulla vittima. l termine RV (Real Vampire) o HLV (Human Living Vampire) si riferisce ad esseri umani e mortali che hanno bisogno di energia, SETE.

Dobbiamo distinguere il vampirismo patologico in cui l’assunzione del sangue fa parte dei disordini della personalità dell’individuo, dal vampirismo culturale in cui l’assunzione di sangue fa parte di uno stile di vita che la persona decide di assumete, dal vampirismo criminale in cui l’assunzione di sangue è associata ad un crimine, questi individui proverebbero eccitazione sessuale succhiando il sangue di altre persone.

Il vampirismo energetico (psichico) è presente nelle nostre relazioni sociali. Si tratta di un manipolatore che compensa la mancanza di energia risucchiando quella degli altri, creando così delle relazioni disfunzionali e malsane come se si formasse un cordone ombelicale (energetico) tra lui e la sua vittima.

Chi è la vittima? Spesso sono persone con molta energia, ottimiste, intraprendenti che spesso non sanno di essere manipolate, non è detto che siano persone fragili e passive come si potrebbe pensare.

Caratteristiche del vampiro energetico:
– manipolatore
– bassa autostima
– percezione di abbandono e perdita

Meccanismo usato: manipolazione

Avete presente quelle persone che vi fanno i complimenti perché devono? Che sparlano alle vostre spalle? Che vi raggirano per ottenere qualcosa? Che fanno credere di esservi amici?
Che vi mettono in situazioni imbarazzanti basate sulla menzogna allo scopo di sminuirvi?

Sono loro i vampiri energetici.
Si nutrono dell’energia dell’altro perché hanno esaurito la loro, mettono in cattiva luce l’altro per risaltare.

Osservare come si comportano le persone, i loro atteggiamenti e le modalità comunicative, sulla base delle caratteristiche di cui sopra, permette di difendersi dai vampiri energetici, di non farsi risucchiare nel vortice manipolatorio e coercitivo.

Infine abbiamo conosciuto Severino Doppi,  diplomato presso la Scuola di Naturopatia di RIZA psicosomatica. Ha conseguito dei Master in Kiniesologia, Cromoterapia e Fitoterapia, da anni studia e utilizza la Nuova Floriterapia dei Fiori della Sintesi. È docente di erboristeria pratica, aromaterapia e cromoterapia. Fondatore dell’Associazione Accademia Olistica.

Con lui abbiamo affrontato l’argomento di oli essenziali, durante la trasmissione ci ha dato una dimostrazione pratica di come si prepara un olio essenziale. Scopriremo che gli oli essenziali si ottengono per estrazione a partire da materiale vegetale ricco in “essenze” appartenente alle erbe e piante officinali, cosiddette “aromatiche”. Una volta estratti, si presentano come sostanze oleose, liquide, volatili, e profumate come la pianta da cui provengono.

 

Contatti della Dott.ssa Silvia Bassi:

Tel: 349 5923980

E-mail: silviabassi.psicologa@gmail.com

Pec: silvia.bassi.041@psypec.it
Ricevo a Milano presso:
CMR Centro Medico Ripamonti, in Via Ripamonti 11 – Per info e prenotazioni 02 2316 4046
Associazione culturale Afrodite, Corso di Porta Nuova 38 – Per info e prenotazioni 3495923980
Spazio Darshanatura, in Via Rubens 7 – Per info e prenotazioni 3495923980

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata