La scienza dell’oftalmologia moderna prevede la risoluzione dei difetti visivi: tale branca dell’oculistica è chiamata chirurgia refrattiva. Questo libro rappresenta, un excursus sulla natura della luce (fotoni) che, veicolata sull’occhio, sta rivelando effetti secondari permanenti anche per la nostra salute cellulare in senso lato. In conseguenza della teoria di Fritz-Albert Popp, che ha dimostrato l’esistenza dei biofotoni come fonte di energia di scambio cellulare, la tesi di Roberto Pinelli si inoltra in una appassionante riflessione: i fotoni hanno tutte le caratteristiche per poter agire anche “oltre” l’occhio e “tramite” l’occhio per alimentare ulteriormente il rifornimento cellulare elettrochimico del nostro corpo.

Guardate le recensioni dei clienti di Amazon:

Vi facciamo presene solo uno dei tanti commenti positivi!

5,0 su 5 stelle – Luce e tenebre – DaDANLA79 il 22 agosto 2017

Oltre agli aspetti scientifici che sono futuristici supportati da testimonianze di tutto rispetto, a me è piaciuto molto questo passaggio: “…che la luce nasce dalle tenebre come la conoscenza dall’ignoranza e che questo fuoco si manifesta nell’acqua, ossia nella semenza dell’uomo, esso si autoafferma e si auto esprime nella matrice della donna nel piano fisico della carne e nell’uomo nel piano spirituale. Un libro che oltre ad avermi spiegato in modo semplice come la medicina progredisce in campo oftalmico ha molto di spirituale e filosofico.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata