In questa seconda puntata della rubrica ‘Massaggi dal mondo’ abbiamo parlato del massaggio olistico, condotta da Loretta Gregori, abbiamo conosciuto Patrizia Conforti, ci ha mostrato in che modo si pratica questa antica tecnica.

Il massaggio olistico fa parte delle cosiddette discipline olistiche, parliamo di un tipo di trattamento che considera la persona nella sua interezza, secondo le specifiche caratteristiche anatomiche e bioenergetiche, con la finalità di ripristinare il naturale equilibrio energetico. In particolare agisce sui meridiani energetici, combinando diverse tecniche di massaggio e integrando terapie naturali.

Generalmente le manipolazioni non sono invasive ed hanno la funzione di placare la mente e di ridurre lo stress. Questo tipo di massaggio, nato nel 1970, richiede una sensibilità da parte dell’operatore a rilevare eventuali stress emotivi e tensioni muscolari.

L’operatore personalizza il trattamento in base alle esigenze specifiche della persona e, attraverso il contatto fisico, stimola la comunicazione tra mente e corpo, affinché eventuali blocchi energetici e muscolari si sciolgano.

Le tensioni possono essere superate attraverso stimoli tattili sul corpo, tenendo conto dell’unicità dell’individuo come insieme di energie, emozioni, razionalità e sentimenti. In questo modo l’energia viene risvegliata e innesca un naturale processo di guarigione e di rinnovata vitalità.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata