Le auto elettriche e ibride hanno rappresentato il 55% delle nuove immatricolazioni a marzo in Norvegia, il Paese più avanzato al mondo nella ecomobilità. Le auto elettriche sono state il 37% delle nuove immatricolazioni nel mese, le ibride il 18%. I veicoli a benzina sono scesi al 20% (erano al 26% nel marzo 2017) e quelli diesel al 16% (erano al 25% un anno fa). Lo riferisce il sito CleanTechnica.

Il governo norvegese favorisce le auto elettriche e ibride con forti incentivi e agevolazioni fiscali. Nel 2017 questi veicoli hanno rappresentato metà delle nuove auto vendute.

L’obiettivo di Oslo è che al 2025 tutte le nuove auto commercializzate siano ad emissioni zero.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata