Sapevi che le abitudini di consumo nel mondo incoraggiano la deforestazione? La produzione di carne, soia, olio di palma e cacao sono responsabili del 70% della deforestazione. La UE importa molti di questi prodotti e si impegna a fermare la deforestazione per il 2020. Mancano solo 20 mesi, ora deve agire!

LetteraCA: Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione Europea, M. Jyrki Katainen e M. Frans Timmermans, Vicepresidenti; Cecilia Malmstrom, Commissaria per il Commercio Estero

Non c’è quasi più tempo per la UE per onorare il suo impegno per fermare la deforestazione. Chiediamo alla UE un piano d’azione per proteggere le foreste, ora.

LEGGI TUTTA LA LETTERA
Carne, soia, olio di palma, cacao. Sono ingredienti di prodotti che consumiamo ogni giorno nei paesi ricchi: il cacao si trasforma in cioccolato, l’olio di palma si trova negli snack, nei cosmetici e persino nel carburante, e oltre il 70% della produzione mondiale di soia si usa per i mangimi e per consentire il consumo di latte e carne.

La produzione di questi ingredienti comporta una massiccia deforestazione in tutto il mondo, distruggendo le foreste in Indonesia, Costa d’Avorio, Argentina, Brasile e molti altri paesi. L’espansione di piantagioni e allevamenti intensivi ha causato sfollamenti, violenze, intimidazioni, schiavitù e uccisioni di persone nelle comunità locali e tra gli attivisti.

La UE è il secondo importatore di prodotti agricoli derivanti dalla deforestazione. Tra il 1990 e il 2005, abbiamo perso un’area forestale delle dimensioni del Portogallo a causa della crescita del consumo nella UE di prodotti agricoli coltivati ​​su terreni deforestati , molto spesso in modo illegale.

Sebbene la UE si sia impegnata a fermare la deforestazione e il degrado delle foreste entro il 2020, non ha mai adottato misure per fermare i terribili impatti derivanti dal consumo di questi prodotti.

Mancano solo 20 mesi al 20202 e dobbiamo agire ORA!

Firma questa petizione per chiedere al presidente della Commissione Europeadi garantire che la UE sia all’altezza dei suoi impegni per fermare la deforestazione proponendo un piano d’azione della UE comprendente la legislazione per proteggere le foreste e i diritti delle persone che abitano le foreste. È il modo migliore per garantire che nessun prodotto o transazione finanziaria correlata alla UE sia causa di deforestazione, degrado delle foreste o violazioni dei diritti umani.

 

FIRMA LA PETIZIONE QUA!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata