Immagini terribili provenienti dalla Lituania mostrano scene di cannibalismo negli allevamenti di visoni destinati alla produzione di pellicce. Gli animali si mangiano letteralmente vivi fra loro, amputandosi intere parti del corpo e agonizzando per giorni prima di morire. L’inchiesta è rilanciata in Italia dall’organizzazione Essere Animali, che ha più volte documentato la presenza di visoni morti e feriti anche negli allevamenti italiani.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata