Secondo la ricerca “Production of methane and ethylene from plastic in the environment”, pubblicata sulla rivista scientifica PlosOne, i rifiuti di plastica quando rimangono esposti al sole e all’aria sprigionano gas pericolosi come metano ed etilene. Se l’irradiamento avviene in ambiente asciutto la produzione di etilene sarebbe addirittura di 76 volte maggiore rispetto ad un ambiente con presenza di acqua. Se, invece, la plastica rimane in acqua per almeno 150 giorni ad essere prodotti sono anche idrocarburi gassosi. Una notizia, questa, che sottolinea ancora di più il gravissimo impatto che la plastica ha sul nostro ecosistema.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata