Che fumare faccia male e già noto a tutti, può infatti aumentare il rischio di malattie all’apparato respiratorio e cardiovascolare. Quello che emerge dallo studio, pubblicato dalla University of Glasgow e condotto su 150 mila partecipanti, il fumo ci farebbe venire la pancia.

 

Si è sempre pensato, smettere di fumare significa ingrassare ma non sembrerebbe proprio cosi, non in modo omogeneo almeno. I ricercatori hanno infatti spiegato che in realtà il fumo stesso sarebbe associato ad una generale perdita di peso eccezion fatta per il punto vita. Dopo l’analisi svolta, i ricercatori sono arrivati alla conclusione che più si fuma, più il punto vita tende a diminuire e viceversa.

Il motivo di tale perdita di centimetri nel punto vita è scientifico: il fumo delle sigarette induce il corpo a produrre più grasso proprio nel punto vita che è la stessa zona in cui si tende ad accumulare massa grassa una volta smesso con il vizio del tabacco. Non è chiaro però il motivo per cui ciò accada.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata