In calo gli abbandoni di cani grazie anche al microchip che permette di rintracciare il proprietario scoraggiando così eventuali malintenzionati. In crescita tuttavia i casi di cani riportati al canile quando il padrone scopre di non potersi permettere le cure necessarie. Sentiamo i consigli dell’esperto zoofilo Loris Burgio (di Laboratorio Verde – Fare Ambiente).

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata