Francia, 10mila bici elettriche per alleviare il traffico e diminuire lo smog

In Francia nascerà ka più grande flotta di bici elettriche del mondo, in particolare nella regione di Parigi – l’Ile-de-France – dove l’agenzia locale dei trasporti metterà a disposizione, tra esattamente un anno, 10mila e-bike.

Più precisamente questo progetto, ha riferito la stampa francese, dovrebbe crescere sempre di più ampliando il parco mezzi a 20mila bici, cui si aggiungono 500 cargo-bike (le biciclette con tre ruote per il trasporto dei bambini).

Un futuro molto più ecologico, visto che le due ruote elettriche sono state pensate per noleggi a lungo termine, con un abbonamento da 40 euro al mese, a fronte del costo per l’acquisto di un’e-bike che può arrivare a 1.500-2.000 euro. La metà dell’abbonamento potrà essere sovvenzionato dai datori di lavoro.

L’obiettivo del progetto – che ha un budget stimato tra 60 e 110 milioni di euro ed è frutto di un’alleanza a cui partecipa anche il servizio postale – è incentivare i pendolari a pedalare per raggiungere il posto di lavoro attraverso l’intermodalità, cioè l’uso della bici più i mezzi pubblici, così da alleviare le condizioni del traffico e dello smog.