Enel: innovazione e sostenibilità per salvare il pianeta

Per il 2050 il consumo energetico a livello globale sarà il doppio di quello attuale; ma il pianeta ha l’urgenza di ridurre di almeno la metà l’emissione di CO2 per la stessa data. E’ il paradosso che impone alle utility dell’energia un sforzo di innovazione tecnologica enorme e ancor prima un ribaltamento culturale.

Massimiliano Lombardi responsabile dei Progetti di Sostenibilità per Enel Italia indica in Innovazione e Sostenibiltà le due chiavi strategiche da utilizzare per uscire da questa trappola paradossale che mette a rischio il Pianeta.

Questa visione è stata condivisa da Enel nel corso della sesta tappa de i territorio della sostenibilità, incontro organizzato all’Università di Roma Tor Vergata dal Salone della Csr e dell’innovazione sociale. Una visione – ha sottolineato Lombardi – che deve trovare già da subito una concretizzazione nelle prassi aziendali.

Di fronte alle minacce del cambiamento climatico le utility dell’energia devono svolgere un ruolo primario nell’individuazione di strategie e alternative per ridurre l’impatto ambientale, ma non possono certo essere gli unici attoriAmbizioso risultato verso cui puntare senza alcuna esitazione ulteriore.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata