Tra gli over-65, che soffrono di patologie croniche, il 38% è colpito da artrosi o artrite e il 19% invece da osteoporosi e negli over-75 questi tre disturbi interessano 8 individui su 10. E preoccupa il probabile aumento di tali malattie per l’invecchiamento della popolazione, anche se le patologie reumatologiche toccano pure i giovani. A richiamare l’attenzione sul tema è la Società Italiana di Reumatologia che, in occasione di un convegno nazionale al ministero della Salute, ha lanciato il tour #Reumadays 2019 che partirà a maggio in 11 città italiane, con un monito: “Italiani di tutte le età, occhio alle malattie reumatologiche”. L’obiettivo, afferma il presidente Roberto Gerli, “è creare una nuova cultura della prevenzione e aumentare il numero di diagnosi precoci”. In totale, le patologie reumatologiche interessano più dell’8% degli italiani. Malattie gravi ed invalidanti come artrite reumatoide, connettiviti e spondilite anchilosante possono insorgere anche intorno ai 35-40 anni (soprattutto tra le donne). Non solo. L’artrite idiopatica giovanile, una malattia autoimmune molto aggressiva, colpisce oltre 10mila bambini e teenager italiani. Da qui l’esigenza di svolgere una campagna informativa che coinvolga gli italiani d’ogni fascia d’età. Riparte quindi il tour. Per la seconda edizione, nelle piazze di 11 nuove città italiane saranno installati degli speciali info point dove i reumatologi incontreranno i cittadini. Sono previste anche tavole rotonde, consulti medici, lezioni di prevenzione svolte da giovani reumatologi, distribuzione di materiale informativo e sondaggi conoscitivi. “Le patologie reumatologiche possono essere contrastate efficacemente – afferma Mauro Galeazzi, Past President Sir . Servono però diagnosi precoci e successivamente un tempestivo intervento terapeutico. Così si riduce notevolmente l’impatto della malattia e, in alcuni casi, riusciamo anche a ridurre la progressione del danno con un netto miglioramento della qualità di vita e anche della sopravvivenza”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata