Bere acqua fa bene ai denti e aiuta a combattere la carie

Bere acqua fa bene ai denti. Altre bevande possono macchiarli, o addirittura eroderli, perché acide, mentre l’acqua contiene elementi, come calcio e fluoro, che contribuiscono a preservare la nostra salute dentale.

“L’acqua, in quanto microbiologicamente pura – spiega Umberto Solimene, dell’Università degli Studi di Milano, membro dell’Osservatorio Sanpellegrino, e presidente della Federazione Mondiale del Termalismo -, nonché per i minerali in essa contenuti, in particolare calcio e fluoro, favorisce un incremento dei valori medi del pH salivare, proteggendo la dentatura”.

Bevendone un litro e mezzo al giorno, aggiunge, “è possibile assumere oltre il 30% del fabbisogno giornaliero” di calcio. Inoltre le acque minerali contengono “la giusta dose di fluoro e sono ideali per prevenire carie dentali, soprattutto nei bambini e nei ragazzi fino ai 14 anni”.

Per evitare un eccesso di fluoro però “si consiglia di bere acque che ne contengono più di 1,5 mg/l solo per periodi brevi e non continuativamente”. Inoltre, bere la giusta quantità di acqua, in particolare prima e dopo aver mangiato, sottolinea Solimene, aiuta a mantenere una buona pulizia della bocca e ad evitare problemi di alito pesante.

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata