Martedì 14 maggio sono stati consegnati 1.000 Fortunelli di Coop Lombardia alla Fondazione ABIO, che dal 1978 è al fianco dei bambini in ospedale, con l’obiettivo di rallegrare le giornate dei bambini in dimissione dai reparti di cura della Pediatria dell’ospedale di Crema.

Un progetto che rientra nella campagna di “Alimenta l’Amore” di Coop il cui scopo è sensibilizzare adulti e piccini sui temi dell’inclusione, della diversità, sui cambiamenti climatici.

“Che fortuna averti incontrato!” è il messaggio positivo che accompagna i Fortunelli, peluches realizzati dalla giornalista e fotografa Silvia Amodio per la campagna Alimenta l’Amore di Coop Lombardia. Martedì sono stati regalati 1.000 esemplari alla Fondazione ABIO con l’obiettivo di rallegrare le giornate dei bambini in cura nei reparti della Pediatria dell’ospedale di Crema. L’iniziativa si è potuta concretizzare grazie ai volontari che ricoprono un ruolo prezioso all’interno della vita dei reparti di Crema.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di rendere meno traumatica la degenza in Ospedale. Abio dal 1978 è al fianco dei bambini in ospedale e questo gesto rappresenta un concreto aiuto per le famiglie che si trovano ad affrontare la degenza dei loro piccoli. Alimenta l’Amore è una campagna di Coop Lombardia, nata come progetto pilota a Milano nel 2014 e ora attivo in 40 Coop. L’iniziativa è supportata dal comitato soci che agevola e stimola i territori nel promuovere le campagne della cooperativa. Insieme ai morbidi peluches sono stati consegnati i libri che raccontano le avventure del riccio Aristide, della gallina Nella, del vecchio cane Alfonso, del pipistrello Valdimiro e della micina Amelia, curiosi animaletti di velluto portatori ognuno di un messaggio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata