Girare in città in carrozzina oppure con gli occhi bendati per simulare la cecità; far provare la magia del volo alle persone con disabilità sono alcuni degli eventi più importanti dell’11esima edizione di Diversamente Uguali, la manifestazione organizzata dalla cooperativa sociale Agropolis Onlus e dedicata alla disabilità, allo sport e alla cultura andata recentemente in scena a Cremona.

Sempre con uno scopo molto importante: accorciare le distanze e promuovere i diritti delle persone disabili, soprattutto attraverso la pratica sportiva, vista come opportunità per l’inclusione, per crescere insieme senza barriere fisiche e mentali.

Rivivremo i momenti più significativi insieme ai protagonisti come Sabrina Papa, la prima allieva pilota italiana cieca, intervistati da Claudia Barigozzi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata