Lo sviluppo delle rinnovabili in Italia “è praticamente fermo” quindi occorre “recepire subito la direttiva europea sulle comunità energetiche e l’autoproduzione da fonti pulite per rilanciare gli investimenti che aiutano famiglie e imprese” e fermano “la febbre del pianeta”. Per sostenere questa richiesta Legambiente ha lanciato oggi su Change.org la petizione “Liberiamo l’energia rinnovabile”, indirizzata al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte e al vice presidente e ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio per chiedere di “aprire subito alle comunità energetiche e all’autoproduzione da rinnovabili e semplificare le procedure per tutti coloro che scelgono di puntare sulle energie pulite”.

Ecco il link della petizione: https://www.change.org/p/giuseppe-conte-liberiamo-l-energia-rinnovabile?recruiter=48379050&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&utm_campaign=share_petition

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata