Lunedì 29 ottobre 2018 pioggia e raffiche di vento anche a 190 chilometri orari hanno provocato un disastro mai visto sulle Dolomiti: più di un milione e mezzo di metri cubi di foresta sono stati abbattuti in 24 ore. Alberi plurisecolari sono stati sradicati da raffiche di vento che hanno spirato fino a 190 km. Serviranno un centinaio di anni per ripristinare il bosco e poter di nuovo ripopolare di animali quelle zone.

A distanza di quasi un anno siamo andati a vedere come ha reagito il parco Di Arte Sella in Val di Sella, dove artisti di ogni luogo del pianeta espongono opere legate alla natura. Anche qui i danni sono davvero ingenti e una parte delle opere sono state fagocitate dalla furia del vento.

Insieme al presidente di Arte Sella, Giacomo Bianchi, andremo alla scoperta delle opere rimaste intatte e cercheremo di capire quali sono le possibili cause di questa ecatombe.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata