La storia di Daniel

Può un vaccino danneggiarti per la vita? In questo speciale vi raccontiamo la storia di Daniel, 12 anni, affetto da encefalopatia post-vaccino anche se la diagnosi non è mai stata scritta nero su bianco da nessun medico.

A parlare è mamma Micaela, che a Daniel fa anche da papà, che si sta battendo affinché i danni provocati dalle vaccinazioni indiscriminate, e anche in Italia i casi sono numerosissimi, vengano riconosciuti. E’ proprio lei che ci ha aperto le porte della casa nella quale vive con i due figli per raccontarci di come, all’età di 18 mesi, una luce, nella vita di Daniel si sia spenta. Un buio dal quale, a fatica ma con tanto sacrificio e coraggio, sta cercando di riemergere.

Come ha detto mamma Micaela quella di Daniel è si una storia di ordinaria malasanità ma anche di straordinaria speranza. Quella che non deve mai abbandonare i bimbi e le famiglie danneggiate da vaccino.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata