Nel 2018 c’è stato un aumento del ritiro e del riciclo di carta e cartone in tutta Italia: complessivamente, 3,4 milioni di tonnellate raccolte, con un aumento di 127mila tonnellate (+4%) rispetto al 2017. È quanto è emerso dal 24esimo Rapporto annuale di Comieco, Consorzio nazionale per recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosa. A livello pro-capite, con 90 chili per abitante, è stata l’Emilia-Romagna la regione più virtuosa, seguita da Trentino Alto Adige (83 chili per abitante) e Valle d’Aosta (79,6). Positivo anche l’andamento nelle regioni del Sud che hanno contribuito al 50% dell’incremento della raccolta complessiva di carta e cartone. In Sicilia, ad esempio, il tasso di crescita è aumentato del 31,5% rispetto al 2017.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata