Sono chiamati bambini farfalla perché la loro pelle è talmente fragile che anche giocare oppure correre, per loro, rappresenta un rischio per la salute. Questi bimbi sono affetti da epidermolisi bollosa, una condizione che provoca bolle e lesioni sulla pelle e nelle mucose interne a causa di frizioni, anche le più lievi, e a volte addirittura spontaneamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata