Come tutte le ricorrenze, la giornata mondiale dell’Alzheimer – istituita nel 1994 dall’Organizzazione mondiale della sanità in data 21 settembre – è l’occasione per tirare le somme. Non solo sulle fredde statistiche che ogni anno vedono aumentare i malati di demenze ma anche sulle conquiste della ricerca. Ne parliamo con la Dottoressa Valentina Cantoni (Ricercatrice dell’Associazione Italiana Ricerca Alzheimer del Dipartimento di Scienze Cliniche e Sperimentali dell’Università di Brescia).

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata