Il Libro del Mondo: Armi, ambiente e democrazia

Nella puntata del ‘Libro del Mondo’ si ripercorrono gli eventi delle proteste a Hong Kong e della dura repressione della polizia filo governativa. Si sono tenute domenica le elezioni distrettuali che hanno evidenziato la voglia di voltare pagina della popolazione e si annuncia, forse, un nuovo tempo.

A livello globale gli equilibri mondiali sono determinati dalla corsa al riarmo, in particolar modo nucleare, dopo la stabilità derivata per un ventennio dal Trattato sul nucleare che avevano siglato Stati Uniti e Russia nella fine degli ani ’90.

Ora invece la corsa riprende, con tutto il pericolo che tale scelta comporta in termini di pace e di incolumità delle popolazioni. C’è poi l’aspetto ambientale che non va trascurato, dal momento che sono ascrivibili al settore militare il 20% delle emissioni complessive di Co2 in atmosfera.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata