Coltivare marijuana per uso personale non è reato. A stabilirlo è stata una sentenza della Corte di Cassazione, secondo il dispositivo anticipato dall’informazione provvisoria n. 27 del 2019 e ancora in attesa delle motivazioni. La decisione delle Sezioni unite penali è piovuta dal cielo suscitando un gran clamore dal momento che il dibattito sembra paralizzato anche per quello che concerne la cannabis light e l’uso terapeutico, ma  l’orientamento espresso non cambia le cose a livello legale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata