HADO l’ultima frontiera del benessere: un acqua idrogeno alcalina pura

Durante la puntata di ‘Hado l’ultima frontiera del benessere’ in studio Giuseppe Sebastiano Reale, intervistato dalla giornalista e conduttrice Loretta Gregori, ci spiegherà i moltissimi benefici del suo brevetto. Un sistema con cui si può ottenere un acqua idrogeno alcalina pura e bilanciata in modo naturale e senza elettrolisi.

Questo intervento ha riscosso molto interesse in una puntata di Laboratorio Salute, con il dottor Francesco Garritano che ha sposato già da tempo Il sistema HADO per i suoi pazienti sia Fibromialgicici che con altre patologie. Per questa ragione abbiamo deciso di approfondire con questo ed altri appuntamenti che seguiranno.

L’IDROGENO DIATOMICO MOLECOLARE DI HADO ORP NEGATIVO

Poiché i 2 atomi di idrogeno sono legati insieme in modo covalente, formano una molecola; per cui H2 è indicato anche come idrogeno molecolare. Possiamo fare riferimento ad esso anche come gas idrogeno molecolare biatomico (H2). Ed è questa forma di idrogeno che ha dimostrato di esercitare una vasta gamma di effetti terapeutici. Le sue dimensioni ridotte e l’alta solubilità lipidica gli permette di diffondersi facilmente nei compartimenti subcellulari dei mitocondri e in altri posti.
Ricerche e studi scientifici dimostrano che l´idrogeno attivo molecolare ha un potere antiossidante con il compito di annientare il radicale ossidrile, uno dei più pericolosi per il nostro organismo, producendo gli antiossidanti.
Poiché la molecola di idrogeno è la più piccola che esista, ha la capacità di penetrare attraverso la membrana cellulare, neutralizzando i radicali liberi dove questi vengono prodotti.
Bevendo quindi un’ acqua ricca di idrogeno attivo molecolare che è molto antiossidante il nostro organismo avrà le giuste armi per combattere lo stress ossidante.

Per informazioni

www.hado.fitness

hadosystem@gmail.com

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata