Il Covid-19 si combatte con il plasma di chi è guarito

Usare il plasma del sangue di chi è guarito per curare chi è ancora ammalato. È questo il principio che c’è alla base della sperimentazione in corso all’ospedale di Mantova, dove si lotta dal primo giorno contro il coronavirus.

Il plasma, infatti, la parte più ‘liquida’ del nostro sangue, contiene una quota di anticorpi che si sono formati dopo la battaglia vinta contro il virus e che possono aiutare, con successo, chi è nel pieno della malattia.

Ne parleremo nello speciale con il Dottor Massimo Franchini, Direttore di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Asst di Mantova e il Dottor Giuseppe De Donno, Direttore della Pneumologia sempre del Carlo Poma di Mantova, intervistati da Claudia Barigozzi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata