Speciale Medicina Amica: polveri sottili e covid-19

Nella puntata degli Speciali di Medicina Amica con gli studi della Nanodiagnostics condotti dagli scienziati Antonietta Gatti e Stefano Montanari.

Cercheremo di capire quali sono le correlazioni tra sviluppo del codiv-19 e presenza di inquinamento ambientale. La Nanodiagnostic ha avviato una collaborazione con l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per capire quali possono essere state le cause dello sviluppo del Codiv-19. Analizzando i tessuti di polmoni e cervello, gli scienziati capiranno se l’inquinamento da nanopolveri possa essere stato uno dei fattori scatenanti il virus. La pianura padana è stata la zona più colpita da covid-19 ed è tra le aree più inquinate in Italia.

C’è correlazione tra questi fattori?

Affronteremo anche la delicata questione delle diagnosi e di come funzionano i nostri polmoni, ma anche quali potrebbero essere i presidi che ci aiutano nella prevenzione.

1 risposta

  1. Rosy

    Segue con affetto il dott Montanari , e la dottoressa Gatti.. c’è ne fossero dottori con la loro coscienza .. grazie

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata