La lotta per sconfiggere il tumore della prostata, uno dei tumori più diffusi nella popolazione maschile, potrebbe avere un valido alleato nel CyberKnife. 66 pazienti selezionati e trattati col sistema robotizzato di radiochirurgia presso la Radioterapia del Regina Elena di Roma, stanno ottenendo ottimi risultati. Grazie al Cyberknife è possibile così offrire negli stadi iniziali di malattia un’alternativa alla chirurgia. Negli uomini in fascia d’età tra i 50 e i 69 anni e negli ultrasettantenni, il tumore alla prostata è la neoplasia più frequente e rappresenta il 20% di tutti i tumori.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata