Protesta spontanea ieri del comitato Biancospino di Spinadesco che ha dato vita ad un flash mob nel tardo pomeriggio, per informare la popolazione sull’ordine del giorno nel Consiglio Comunale: la delibera sulla revisione della zonazione acustica.  Si alza insomma, sulla base dei dati forniti da un consulente tecnico, la tollerabilità al rumore a seguito in particolare della realizzazione della zincheria.  Nell’area la zona classificata 5 passa a 6 con livelli accertati superiori di rumore, così la zona dell’Ital Trade passa da tre a zona 4. Ieri il consiglio comunale ha adottato la revisione, con l’astensione dei consiglieri di minoranza. La decisione su una nuova zonizzazione acustica in un territorio che soffre da anni di questo tipo di inquinamento, è finita in discussione senza che i cittadini ne fossero al corrente, fino alla pubblicazione sull’albo pretorio della convocazione del consiglio comunale a porte chiuse.  Ora c’è tempo per presentare osservazioni.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata