La psicomotricità e la riflessologia per i bambini

A Bambini sani e felici due argomenti: la psicomotricità col dottor Marco Rossi e la riflessologia plantare e corporea con Desiree Lunardon, intervistati dalla giornalista Loretta Gregori. Ecco cosa scrive il dottor Rossi.

’’La psicomotricità offre al bambino spazi, tempi e materiali organizzati per coinvolgerlo nel piacere del gioco senso-motorio, simbolico, costruttivo e rappresentativo affinché la relazione con il proprio corpo, con gli oggetti e con l’altro da sé costituisca il nutrimento e, a volte, la medicina che consente ai suoi potenziali motori, emotivi e cognitivi di svilupparsi in modo armonioso, ben integrato e creativo. Specifico della psicomotricità è considerare il movimento e il gioco, attività che il bambino compie quotidianamente e spontaneamente, elemento fondante ed unificante il suo processo di crescita, ed esperienza attraverso cui accede ad una progressiva conoscenza di sé e del mondo’’.

Desiree Lunardon invece spiegherà come la riflessologia può essere utilizzata sia nelle donne in gravidanza sia nei neonati. La riflessologia è un’antica tecnica manuale che, ha dato prova di grande efficacia nella cura delle donne gravide e dei loro disturbi e dei bambini che presentano segni di vari malesseri. Inoltre rappresenta un ottimo mezzo di prevenzione. Esse, infatti, hanno la capacità di influire positivamente sull’organismo potenziando il sistema immunitario del bambino oltre che agire su un livello più sottile e quindi essere d’aiuto in caso di stress, ansia e problemi emotivi.

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata