“Alberi: chi sa parlare con loro, chi li sa ascoltare, conosce la verità” H. Hesse

Gli alberi parlano fra di loro, comunicano e si scambiano favori, sono sensibili alle vibrazioni, ai nostri pensieri e alla musica. Sono esseri sociali. A sostenerlo non è qualche strana filosofia, ma scienziati e artisti che da anni studiano la vita segreta delle piante e gli effetti della musica sulle specie presenti nel nostro pianeta. L’ecologa Suzanne Simard, che ha studiato per trent’anni le foreste canadesi, ha scoperto che gli alberi comunicano e si connettono fra di loro grazie ad una gigantesca “Wood Wide Web”, una rete di radici. Una vera e propria Internet degli alberi, capace di trasferire dati utili alla sopravvivenza in una positiva alleanza e cooperazione. Gli artisti italiani, Edoardo Taori e Federica Zizzari, per catturare questi dialoghi, hanno inventato uno strumento in grado di trasformare le vibrazioni in note. Con l’applicazione “Play Plants” da loro ideata, possiamo ascoltare direttamente sul nostro smartphone la musica generata dalle piante.

In questa puntata dello Spirito degli alberi, a cura di Chiara Delogu, scopriremo come suonano e interagiscono le piante della bottega del legno del bio-falegname Oliviero Tomasoni che ci svelerà antichi segreti della geometria sacra.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata