Un trattamento naturale con Acqua Idrogeno Alcalina

In questa seconda parte di Laboratorio Salute parleremo dei benefici dell’acqua idrogeno alcalina con Sebastiano Reale, ideatore del brevetto Hado, ed il dottor Massimo Spattini medico chirurgo Vicepresidente AMIA (Associazione Italiana Medici Anti-aging), specializzato in medicina dello sport e in scienza dell’alimentazione.

Grazie ad una moderna tecnologia è possibile ottenere l’acqua idrogeno alcalina anti ossidante con orp negativo con trattamento naturale.

Attraverso un processo sofisticato è possibile ridurre i sali minerali presenti nell’acqua e rimuovere tutti gli inquinanti organici ed inorganici fornendo un’acqua pura e leggera; difatti vengono abbattute dal 90% al 98% le sostanze tossiche o indesiderabili. Tra queste vi sono: Amianto, Bario, Bicarbonati, Cloruri, Cianuri, Potassio, Magnesio, Nitrati, Selenio, Stronzio, Tiosolfati, Erbicidi e Pesticidi, Ammonio, Piombo, Calcio, Cromati, Floruri, Manganese, Nichel, Mercurio, Silice, Solfati, Durezza, Batteri, Arsenico, Bromuri, Cadmio, Cromo, Ferro, Rame, Sodio, Fosfati, Argento, Solfati, Zinco, Insetticidi.

L’acqua idrogenata, a differenza di altri antiossidanti, non è citotossica ed è un perfetto coadiuvante per combattere gli stati infiammatori, che provocano un’elevata produzione di radicali liberi.

Per contatti

Sebastiano Reale

www.hado.fitness

Dottor Massimo Spattini

www.massimospattini.com

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata