Allineamento e sanzioni: la parte dell’Europa in oriente

La nuova puntata del “Libro del Mondo” di questa sera guardmusulmani,a ad oriente in particolare per due situazioni che stanno interessando anche l’Europa. Si tratta dell’instabilità in Myanmar, dopo il golpe, con la dura repressione dell’esercito alle proteste di piazza in seguito all’incarcerazione della leader del Paese Aung San Suu Kyi. C’è poi la Cina, dove si sta scoperchiando il vaso di Pandora dei campi di rieducazione in cui sono detenuti i musulmani della minoranza Uiguri.

Le sanzioni dell’Europa sono dirette ai dirigenti dei due Paesi per evidenziare la presa di distanza internazionale. Intanto oggi è giorno del voto  in Israele, per la quarta volta nel giro di due anni, ma la stabilità non sembra un obbiettivo vicino.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata