Il Cile si avvia verso una svolta democratica, dopo il voto con cui sono stati eletti 155 costituenti, rappresentanti soprattutto di forze indipendenti e diverse dai tradizionali partiti del Paese, che avranno il compito di redigere la nuova Costituzione sostituendo quella attuale che risale al regime di Augusto Pinochet.

Un importante momento storico con cui la popolazione chiede di voltare pagina. Intanto a livello globale è il momento del vertice Nato, con la conferma del blocco Euroatlantico, dell’aumento delle spese militari dei Paesi membri, e dell’adesione dell’Italia al piano per i prossimi 10 anni. In particolare focus sul contenimento del ” rischio” costituito da Russia e Cina.

Tra i fattori che rischiano di minare la sicurezza del blocco euroatlantico anche i reati informatici. Si apre quindi un grosso capitolo di intervento: la cybersicurezza.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata