“Una sfida senza precedenti, la prima risposta dell’Italia al Covid” è il rapporto dell’OMS diffuso a maggio 2020 e subito secretato. Finanziato con circa 100mila dollari dal Kuwait, il dossier descrive come l’Italia abbia affrontato l’arrivo della pandemia nel Paese. Una fotografia impietosa che dimostra l’inadeguatezza del nostro Paese ma che secondo il dottor Giuseppe Di Bella, dimostra anche come l’uso dell’informazione abbia condizionato l’opinione pubblica e portato a scelte vaccinali non sempre in linea con la salute.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata