Parma. Dopo la bella notizia della liberazione di tre cavie dall’università di Verona, varie associazioni animaliste e diversi cittadini sono tornati a manifestare oggi per chiedere la salvezza dei macachi sottoposti a sperimentazioni invasive per opera dell’Università di Parma e di Torino, nell’ormai tristemente noto e cruento studio Light-up. Sede del presidio, la città ducale

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata