10mila dosi di anticorpi monoclonali gratis per l’Italia che, però, non sono mai arrivate per le scelte dell’Agenzia Italiana per il farmaco e il Ministero, che hanno di fatto rallentato le opportunità di cure precoci per gli italiani. Cure precoci a domicilio per cui si batte fin dalla nascita il comitato presieduto dall’avvocato Erich Grimaldi, nato da un gruppo di cittadini e medici per fornire supporto ai cittadini durante l’emergenza Covid-19. Quelle dosi sono così state destinate ad altri paesi europei e, quando anche in Italia sono stati abilitati i monoclonali, si è dovuto comprarli.

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata