Sono 86 le specie di squali, razze del Mediterraneo ma, oltre la metà, è minacciata e un terzo rischia l’estinzione. La loro situazione preoccupante è strettamente collegata alla salute dello stesso mare, in cui la biodiversità è decimata. Il Mar Mediterraneo è infatti compromesso: il suo rapido declino è il più chiaro allarme sullo stato in cui versa. Ma gli squali sono da sempre parte della cultura del Mediterraneo, per questo si deve agire velocemente per garantire la loro sopravvivenza. Il Mediterraneo si sta scaldando sempre di più e più velocemente rispetto alla media globale proprio per la sua semichiusura e gli squali sono indicatori del suo stato di salute precario: trovandosi in cima alla catena alimentare la loro scomparsa da origine ad effetti a catena che si ripercuotono sugli habitat marini.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata